Eco Win 87

eco win 87 alluminio legno Fornitura e messa in opera di Serramenti misti in alluminio-legno, con struttura portante costruita con estrusi in alluminio, lega EN AW 6060, secondo le norme UNI 900611 con stato di Fornitura T5 e tolleranze dimensionali e spessori secondo le nonne EN 120201 2,nella parte esterna, e con masselli in legno scorniciati nella parte interna. L’interruzione del ponte termico sarà ottenuta attraverso l’interposizione tra l’estruso in alluminio, il legno scorniciato di un profilo basso valore di conduzione termica realizzato in poliammide caricato con Fibra di vetro al 35% che, oltre ad essere un buon elemento isolatore, garantisce anche l’assorbimento della dilatazione dei profili di materiale diverso. La distanza minima tra il profilo in legno e quello in alluminio non sarà mai inferiore a 11,00 mm sui telai Fissi e mai inferiore a 15,00 mm sulle ante mobili. Non ci sarà mai nessun contatto tra il profilo in legno ed il profilo in alluminio al Fine di
evitare Fondazioni di condensa per trasporto a causa delle differenti temperature esistenti Fra i diversi elementi. L’aggancio tra il profilo in alluminio ed il profilo isolatore in poliammide sarà di tipo meccanico a scatto senza l’utilizzo di colle e/o resine particolari. La sede di Fissaggio della Ferramenta sarà contenuta nel profilo isolatore in poliammide in maniera tale da evitare la dispersione di calore. L’ancoraggio dei listelli in legno al profilo in alluminio preassemblato con ilprofilo isolatore é assicurato da specifici tasselli “Biock-stop” in nylon che assicurano un ancoraggio meccanico a coda di rondine senza la presenza di viti che potrebbero danneggiare il profilo in legno e creare delle condense dovute alla presenza di materiali metallici. L’ancoraggio dei profili in legno avviene dopo la posa del vetro per evitare di installare profili Fermavetro Fissati con chiodi o altro materiale metallico. Dopo l’ancoraggio dei profili in legno il telaio Fisso dovrà avere una profondità minima di mm 64,00 mentre l’anta mobile, per garantire una maggiore resistenza alla pressione dinamica del vento, avrà una profondità minima di mm 87,00. Il tipo di tenuta sarà del tipo a giunto aperto e così costituita: guarnizione centrale, posizionata sui telai Fissi, di tenuta tubolare in EPDM con vulcanizzazione perossidica, la giunzione angolare di detta guarnizione è assicurata attraverso l’utilizzo di angoli vulcanizzati in EPDM stampati; guarnizione di battuta, inserita nell’apposita cava, sul profilo in legno dell’anta mobile, realizzata in materiale coestruso EPDM.

 

  • Res. AriaCLasse 4
  • Res. AcquaClasse E1200
  • Res. VentoClasse C4
  • InsonorizzazioneN/D
  • CATEGORIA